sabato 8 aprile 2017

#1 Visioni magiche "Cinquanta sfumature di nero"


Buongiorno carissimi, è stata una settimana davvero impegnativa e sotto molti aspetti educativa. Avendo iniziato un periodo di praticantato trovo poco tempo da dedicare alla lettura e di questo me ne dispiaccio. in compenso è arrivato il weekend e con esso un po di meritato riposo. Con il bel tempo e un buon libro il tempo però vola:) Mi piacerebbe riuscire a portare questa "mini-rubrica", intitolata Visioni magiche, almeno una volta al mese per parlarvi di tutte le mie passioni. Se non si fosse capito sono leggere ogni cosa e guardare molti film e telefilm.

In ogni caso oggi sono qui per parlavi di un film che è tratto da un libro che io non ho apprezzato del tutto ma che comunque mi ha mossa a vedere il film solo per trovare alcuni piccoli particolari letti nel libro. Il film di cui sto parlando è "Cinquanta sfumature di nero".
Si sono consapevole che è uscito da un pò, che molti di voi lo avranno già visto ma in ogni caso ve ne parlo un pochino.

Il film è tratto dal successo di E. L. James, libro che ho letto un pò di tempo fa e che mi ha lasciato con l'amaro in bocca. In ogni caso il film rispecchia abbastanza quella che è la trama del libro e tutti i passaggi più critici. Ho apprezzato tantissimo l'abbigliamento scelto per i personaggi di Anastasia e Christian. Non si era capito? Amo i vestiti e quelli scelti in questo film sono FAVOLOSI.
Oltre ai personaggi che sono molto molto bravi a rappresentare i personaggi e la psicologia molto studiata nel libro ho amato, ma veramente AMATO le location che si presentano in maniera bellissima, raffinata e lussuosa ovviamente. I finali di entrambi i film non mi sono piaciuti particolarmente in quanto sembrano tagliare di netto i film invece di lasciare la suspence, ma queste sono dettagli soggettivi.
Vi lascio qualche dettaglio nel caso qualcuno non avesse visto il film e volesse farlo.

Anno: 2017
Durata: 118 minuti
Genere: Drammatico/Sentimentale
Regia: James Foley

TramaAnastasia, lasciatasi alle spalle Christian, lavora per una casa editrice alle dipendenze di Jack Hyde. Christian tenta più volte di riavvicinarla senza successo, finché durante un incontro in un caffè le propone di "rivedere i termini" del loro contratto: Ana acconsente a patto che vengano eliminate le "punizioni". I due riprendono quindi il loro rapporto, ancora più passionale e morboso. Jack, furioso delle continue mancate partecipazioni di Ana a viaggi di lavoro, tenta di sedurla con violenza, venendo fermato dagli uomini di Christian che intanto ha acquisito la casa editrice.
Ana e Christian progettano di convivere ma il passato da dominatore di lui riemerge quando Ana si rende conto di essere vittima di stalking da parte di Leila Williams, precedente sottomessa del miliardario. Il giorno del trasloco Ana viene aggredita da Leila armata di pistola, la quale viene però fermata da Christian e rinchiusa in un centro di riabilitazione. Ana si rende conto che per quanto possa amare Christian, la sua personalità da dominatore sia comunque parte di lui, ma l'uomo le chiede di sposarlo. Alla festa per celebrare la notizia del matrimonio si presenta la signora Robinson, che esprime il suo disappunto verso le nozze; Christian la fa allontanare dicendole che Ana gli ha insegnato ad amare. Intanto Jack continua a covare del rancore verso Christian.


Buona visione,
Afra❤

2 commenti:

  1. Ciao Afra! Non ho mai letto questa trilogia e sinceramente credo non lo farò mai, ma i film mi piacerebbe vederli per curiosità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che i libri sono un pochino tosto. Nel senso che, io persona molto sensibile e libera, ho vissuto alcuni passaggi con un senso di oppressione pazzesco. Devo però ammettere che sono scritti bene e la lettura è piacevole:)

      Elimina