lunedì 17 aprile 2017

#4 Un libro, un'emozione "Illuminae" di Amie Kaufman e Jay Kristoff

UN LIBRO, UN'EMOZIONE

Buona pasquetta a tutti cari lettori e lettrici💓 
Dopo grandi mangiate e una bellissima serata al cinema torno oggi con questa rubrica che a me piace moltissimo. Ma passiamo al libro che voglio portarvi oggi, Illuminae. Libro che mi ha incuriosita dalle recensioni che ho letto su tutti i blog letterari che seguo. So di arrivare in ritardo in quanto ormai molti di voi lo avranno già letto ma per quelli come me non lo hanno letto o che non sanno di cosa si tratta voglio dare la possibilità di conoscere questo libro come lo ho conosciuto io attraverso altri blogger.


La copertina non raffigura nulla di distinto e particolare e questo incuriosisce molto in quanto i colori utilizzati sono tutti colori molto caldi e trasmettono energia. Ma avendo studiato un po' di psicologia dei colori si può dire che il rosso come viene utilizzato anche per comunicare forza, coraggio e pericolo. Questa copertina mi piace molto come si presenta per la semplicità e la forza che su mescolano in un'esplosione di emozioni. Inoltre penso che ciò che vuole rappresentare questa cover è il libro stesso e la sua storia che anche dalla trama non lascia trapelare molto ma che riesce ad attirare e incuriosire tutti.



Sinossi: Questa mattina Kady pensava che rompere con Ezra sarebbe stata la cosa più difficile da affrontare oggi. Questo pomeriggio il suo pianeta è stato invaso.
Anno 2575, due megacorporation si fanno la guerra per Kerenza, un pianeta che è poco più di un granello di sabbia coperto di ghiaccio e sperduto nell'universo. Purtroppo nessuno ha pensato di avvertire gli abitanti di quel pianeta dell'imminente attacco. Bersagliati dal fuoco nemico, i due neo ex, Kady ed Ezra, trovano riparo su due astronavi che si stanno occupando dell'evacuazione.
Ma l'invasione di Kerenza non è che l'inizio...

http://destinodicarta.blogspot.com

Autori:


Amie Kaufman è autrice bestsellers del "New York Times". Jay Kristoff è un autore pluripremiato. Vivono a Melbourne, in Australia, insieme a due cani e una scorta abbondante di caffeina.



Libro che incuriosisce solo per le poche righe che troviamo nella trama. Titolo che coinvolge, trama che lascia un grande senso di suspance e non dice praticamente nulla. La prima volta che ho letto la sinossi ho dovuto rileggerla perché non avrei mai pensato di trovare così poche righe. La scelta di rivelare proprio nulla o quasi, penso sia il punto forte di questo libro che ha puntato tutto sull’effetto sorpresa in modo che un lettore venga invogliato, come lo sono io, a leggere questo libro al più presto.
Oltre a ciò amo questo genere di libri proiettati in un futuro lontano con uno stile di vita diverso da quello che svolge una persona nel 21esimo secolo ma con le stesse problematiche che si trovano nei nostri tempi, le guerre ai nostri tempi non sono interdimensionali ma vengono fatte per conquistare la supremazia di uno Stato, i sentimenti provati nei rapporti con le persone sono uguali a quelli che proverebbe una qualsiasi persona nel 2017 e la lotta per la sopravvivenza sono le cose che hanno in comune tutte le persone dalla preistoria fino al futuro più lontano. Un altro punto a favore per questo libro è il fatto che sia stato scritto a due mani e da amante dei libri scritti a due mani non posso che non buttarmi su questa lettura che penso mi appassionerà molto.


Lo avete già letto? Come lo avete trovato? Raccontatemi, sono curiosa.

A presto,
Afra❤




2 commenti:

  1. Sai che mi ispira moltissimo!
    Mi sono unita con piacere ai tuoi lettori fissi!
    Se ti va di ricambiare ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente, sono passata ad aggiungermi:)

      Elimina