martedì 26 settembre 2017

"Resta anche domani" di Gayle Forman

Buongiorno lettori e lettrici, questa settimana ho una nuova recensione per voi. Questo romanzo lo ho letto ormai quasi un mese fa ma avevo un sacco di recensioni da recuperare quindi eccolo qui oggi:) 


Titolo: Resta anche domani
Autrice: Gayle Forman
Anno di pubblicazione: 2009
Casa editrice: Mondadori
Trama: 
Non ti aspetteresti di sentire anche dopo. Eppure la musica continua a uscire dall'autoradio, attraverso le lamiere fumanti. E Mia continua a sentirla, mentre vede se stessa sul ciglio della strada e i genitori poco più in là, uccisi dall'impatto con il camion. Mia è in coma, ma la sua mente vede, soffre, ragiona e, soprattutto, ricorda. La passione per il violoncello e il sogno di diventare una grande musicista, l'ironia implacabile di Kim e la scazzottata che ha inaugurato la loro amicizia, l'amore di un ragazzo che sta per diventare una rockstar e la prima volta che, tra le sue mani, si è sentita vibrare come un delicato strumento. Ma ricorda anche quello che non troverà al suo risveglio: la tenerezza arruffata di suo padre, la grinta di sua madre, la vivacità del piccolo Teddy, l'emozione di vivere ogni giorno in una famiglia di ex batteristi punk e indomabili femministe. A tanta vita non si può rinunciare. Ma cosa rimane di lei, adesso, per cui valga la pena restare anche domani? 

Recensione: 
Dopo molto tempo dall’uscita del film mi sono decisa a leggere questo romanzo. Mi ha piacevolmente colpita e sono felice che il film abbia tenuto fede al romanzo di Gayle Forman. 
Mia è una giovane e promettente musicista con una famiglia di ex musicisti ma di un genere totalmente opposto al suo. Lei ama la musica classica mentre la sua famiglia è appassionata di rock. Mia suona il violoncello e probabilmente entrerà nella scuola più famosa al mondo, la Juliard. 
La sua migliore amica, Kim, e il suo ragazzo, Adam, sono la seconda famiglia di Mia e saranno proprio loro a “salvarla” dal suo inferno personale. 
Un giorno un tragico incidente strappa alla giovane e alla sua famiglia la routine. 
Mia si ritrova incastrata in un mondo che a stento riconosce. 
“Resta anche domani” è uno splendido romanzo che ci permette di capire il valore dell’amore e della musica quando tutto sembra perduto. 
La musica è in grado di far incontrare le persone, di farle innamorare e di salvarle. Quando la vita ti volta le spalle e non sai a cosa aggrapparti forse solo la tua passione è in grado di salvarti. Adam, Kim, i nonni, gli zii, le zie e i cugini sono un’ancora di salvezza per Mia. 

Ma questo è sufficiente? La passione sarà in grado di salvarla? 

Avete letto questo romanzo o avete visto il film? Qual’è la vostra passione più grande? Sono curiosa di leggere i vostri commenti, fatemi sapere:) 

A presto, 
Afra❤ 

9 commenti:

  1. Non vedo l'ora di leggerlo 😍 il film mi è piaciuto tantissimo 😍 La mia passione più grande è la scrittura e spesso le passioni salvano davvero ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come te credo che le passioni siano una vera e propria ancora di salvezza:)

      Elimina
  2. Ciao! Io ho preferito il film, l'ho trovato più emozionante del libro :)

    RispondiElimina
  3. Ti informo che ti ho nominata per il Liebster Award, un riconoscimento attribuito ai blog con meno di 200 followers... Se ti va di partecipare, trovi qui le info: http://vuoiconoscereuncasino.blogspot.it/2017/09/liebster-award-2017-marta.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, ma ho già partecipato:)

      Elimina
  4. E' da tanto che questo libro è sulla mia wish list, ma non mi sono ancora deciso a leggerlo! Devo recuperare ;)
    Sono un nuovo iscritto e se ti va mi trovi qui https://bookscanchangeus.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Ciao, sono diventata una lettrice fissa, spero passerai da me Se fosse per sempre a ricambiare.
    Un bacio, Ale

    RispondiElimina