domenica 26 novembre 2017

#17 Segnalazioni destinose "L'arco degli amori perduti"

Buona sera e buona domenica lettori. Qui da me oggi il tempo è migliorato rispetto a ieri ma il vento era molto freddo. In ogni caso come ogni domenica torna la rubrica “Segnalazioni destinose” e questa volte ho uno splendido romanzo di Roberta Chillè.

"L’arco degli amori perduti" 
Editore: Self-published 
Prezzo eBook: 1,99 € 
Sinossi: Al centro esatto dell'unico e incantevole parco della città di Lavender, definito come un posto magico dai tanti turisti che ogni anno la visitano, si trova un arco fiorito, custode di tanti baci, primi passi dei più piccini che non vedono l'ora di esplorare il mondo e di qualche piccolo segreto. Un luogo pieno di magia, dove gli amori più difficili con il tempo riescono a ricongiungersi. Dove tutta la tristezza è spazzata via, se solo per qualche minuto ci si siede a contemplare la serenità che emana un pomeriggio invernale fatto di aria fredda, e la pioggia è pronta a trasformarsi in piccoli cristalli di ghiaccio che fluttuano leggeri come tanti minuscoli petali pieni di speranza. Qui, in questo paesino incantato, vive Lydia, una ragazza determinata, capace di dare tanto amore quando credeva di non aver più tempo da dedicargli, ecco che ritorna qualcuno in grado di stravolgere la sua quotidianità, come tanti anni fa. Qualcuno che per tanto tempo è andato via dalla sua vita. In una delle serate più fredde, chi è stato lontano da lei, proverà a farle battere di nuovo quel cuore ghiacciato come quello di una Principessa, rimasto immobile per tanto tempo. Se il vero amore è in grado di riuscire a sbloccare l'anima più pura dalle piccole delusioni, allora sarà anche capace di farlo sbocciare più forte di prima. 

BREVE INTERVISTA

📚 Quali autori sono fonte di ispirazione per te? 
L'autrice che più mi ha ispirata, soprattutto per il secondo è Mary McNear, autrice della serie Butternut Lake :) 

📚 Descriviti con una citazione e spiega perché la hai scelta
I libri ci salvano. Sempre. Questa citazione si trova all'inizio del mio primo libro, anzi, è solo una piccolissima parte di quello che ho scritto, ma i libri più volte mi hanno salvata, nel senso più letterale possibile. Salvano dal mondo crudele in cui viviamo. 

Cosa ne pensate di questo romanzo? 

A presto, 
Afra

mercoledì 22 novembre 2017

"Ad ogni battito del tuo cuore" di Roberta Chillè

Buongiorno a tutti cari lettori e lettrici di Destino di Carta, dopo una lunga assenza eccomi di nuovo qui. Chi mi segue su Instagram sa che sono stata in crociera e vi ho tenuti aggiornati del mio percorso sul profilo. Per chi non lo sapeva trovate le foto sul profilo, se siete curiosi andate a curiosare. Oggi vi porto la recensione di “Ad ogni battito del tuo cuore” di Roberta Chillè
Titolo: Ad ogni battito del tuo cuore
Autrice: Roberta Chillè
Anno di pubblicazione: 2016
Casa editrice: Self-published

Trama: 
Delle nuvole bianche e viola sono momentaneamente diventate la casa di Lily. Aveva tutto ciò che desiderava. Niente di costoso poteva renderla più felice di un amore ricambiato o la passione per il proprio lavoro. I suoi sogni sono stati infranti da qualcuno tanto egoista della propria vita da non pensare a quella altrui, ha portato Lily in un mondo dove nessuno può vederla, né sentirla. Ma la speranza è l’ultima a morire; forse riuscirà ad avere il suo “E vissero felici e contenti” . Perché delle volte solo lottando duramente anche contro se stessi si può raggiungere la vera felicità. 

Recensione: 
Ringrazio l’autrice per la fiducia che mi ha dato inviandomi il suo scritto e per la pazienza che ha avuto mentre aspettava che leggessi il libro. Un romanzo davvero bello e ricco di emozioni. 
Lily è una giovane insegnante felicemente fidanzata con Edoardo, un musicista. Dopo una serata perfetta succede una cosa terribile, un pirata della strada investe la giovane coppia. Lily rimane in coma a lungo ma è proprio qui che inizia la sua avventura. Da uno spazio bianco che ci richiama molto l’immagine di una nuvola, Lily può vedere i suoi familiari e amici che la vanno a trovare e le raccontano le loro giornate che in ogni modo devono andare avanti anche senza la sua presenza. 
All’inizio la protagonista vorrebbe riuscire a svegliarsi ma il destino ha definito un percorso molto lungo per tornare dal suo amato. Dopo un momento iniziale di sconforto la donna cerca di capire come fare ad uscire dalla sua nuvola e ad un certo punto lo spazio bianco intorno a lei si anima e si ritrova in compagnia di una dolce bambina che la accompagnerà fino alla fine del suo viaggio. 
Aurora, la bambina comparsa dal nulla non capisce dove si trova ma Lily la conforta dicendole che presto tornerà dai suoi genitori come lei tornerà dalla sua famiglia. Durante le ore che passano assieme, giocano e leggono e senza accorgersene sono passati già dei mesi. Alla fine Lily insieme all'aiuto della sua nuova amica riesce ad uscire dalla sua "prigione" grazie all'aiuto della sua piccola amica.  
Un romanzo ricco di emozioni e di voglia di vivere a pieno la vita. 
Lily è una giovane donna forte che non molla nemmeno per un minuto e non perde la speranza di riabbracciare Edo e i suoi genitori. Grazie alla presenza di Aurora accanto a se capisce che la vita è il bene più prezioso che si ha. 
Una storia che ci fa pensare a quanto sia fondamentale godersi ogni istante della vita, ogni particolare è importante e ogni amicizia non è superflua. 
Ringrazio ancora l’autrice che mi ha permesso di conoscere il suo romanzo e che è riuscita a trasmettermi così tanto attraverso il suo racconto. 

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? 

A presto, 
Afra

venerdì 10 novembre 2017

Blogger Recognition Award


Buona sera readers. Oggi ho l'onore di scrivere questo post e vorrei ringraziare infinitamente i blog che mi hanno nominata. Volevo inoltre informarvi che da domani fino a domenica 18 sarò assente sul blog. Vado finalmente in vacanza, una crociera sul Mediterraneo, sarò probabilmente molto più attiva sul profilo Instagram. Correte a seguirmi sulla pagina Instagram e Facebook (trovate i pulsanti qui di lato -->) 

1. Ringraziare il blogger che ti ha nominato e inserire il link al suo blog 
Non conoscevo questo tipo di riconoscimento ma sono andata ad informarmi, è molto simile ai Liebster. Sono molto contenta che questo riconoscimento mi sia stato attribuito da altre Blogger: Lost in a chapter e Me and books

2. Scrivere un post per mostrare il proprio riconoscimento 
Questo post come tutti quelli che scrivo ogni settimana sono dei ringraziamenti a tutte le persone che mi seguono e che mi sostengono con un piccolo commento. Quindi vi dico un enorme grazie, spero che continuiate a seguirmi qui sul blog ma anche sulla pagina Facebook e Instagram. 

3. Raccontare la nascita del proprio blog 
Il blog nasce quasi un anno fa, dopo mesi in cui ci pensavo e ripensavo. Ho preso coraggio e ho aperto questo piccolo spazio sul web. Destino di Carta nasce il 3 gennaio 2017 e ogni giorno cerco di migliorare e trasmettervi la mia passione per il mondo della letteratura.

4. Dare consigli ai nuovi blogger 
Alle nuove e ai nuovi Blogger voglio dare un unico consiglio: SIATE VOI STESSI. Se siete voi stessi riuscirete a trasmettere la vostra passione i vostri lettori capiranno quanto amore mettete in quello che fate. 

5. Nominare altri 15 blogger ai quali vuoi passare il segno di riconoscimento .

6. Commentare sul blog di chi ti ha nominato e fornirgli il link al tuo articolo (anche sulla pagina Fb). 
Corro! 

A presto, 
Afra


venerdì 3 novembre 2017

#5 Visioni magiche "Crazy night - Festa col morto"


Buona sera cari lettori e appassionati di film, oggi vi porto qualcosa di diverso per cambiare un po' e perché sono un po' incasinata in questo periodo. La rubrica “Visioni magiche” è rimasta in sospeso per un bel po' ma mi piacerebbe riportarla un po' in vita. 
Il film che vi presento è CRAZY NIGHT – FESTA COL MORTO. 

Titolo originale: Rough Night
Regista: Lucia Aniello 
Anno: 2017 
Genere: Commedia 
Durata: 101 minuti
TRAILER 
Trama: Cinque amiche dai tempi del college si ritrovano dieci anni dopo per l'addio al nubilato di una di loro. Nonostante la futura sposa progetti una festicciola tranquilla, un brindisi dietro l'altro, la riunione finisce per trasformarsi in un weekend scatenato a Miami. La serata prende una piega macabra e inaspettata quando, travolto in pieno dall'abbondante Alice, lo spogliarellista noleggiato per l'occasione cade a terra morto. In preda al panico, sconvolte o ubriache per ragionare lucidamente, le ragazze fanno l'unica cosa da non fare in caso di incidente: spostare il cadavere. Quella cominciata come una semplice rimpatriata tra vecchie compagne di corso, diventa come da copione un'interminabile catena di disastrosi eventi. 

La classica commedia americana che ti fa passare la serata a ridere e mangiare pop corn insieme alle amiche. Come ad ogni addio al nubilato lo spogliarello non può mancare, peccato che da ubriachi possono succedere un sacco di guai e così capita al gruppo di amiche che si troveranno a nascondere in tutti i modi un reato. 
Le protagoniste non potrebbero essere una più diversa dall’altra: troviamo l’amica ricca, l’attivista, la straniera, l’amica logorroica e l'amica intraprendente. Ma nonostante le diversità si trovano ad affrontare una situazione di m***a insieme e questo le unisce in modo che non è possibile descrivere. 
Il mio voto personale per il film è 3 su 5, tutto sommato nulla di sorprendente ma una piacevolissima visione per rallegrarsi. Ci sono tutti i fattori per farsi due risate e passare una bella serata. 

Avete visto questa commedia? Che ne pensate? 

Al prossimo film, 
Afra