venerdì 28 settembre 2018

ADOLESCENZA E FUTURO: ALLA RICERCA DEL POSTO GIUSTO

E finalmente è VENERDI’! 
Nuova segnalazione o meglio segnalazione completa. Nello scorso appuntamento del venerdì vi ho segnalato alcuni eventi della NPS Edizioni, se ve lo siete persi cliccate qui. Oggi voglio segnalarvi uno dei due romanzi in uscita il primo ottobre e che credo siano molto interessanti per le tematiche trattate. 
Il romanzo che vi presento oggi è “Anime Contro” di Alessio Del Debbio che sarà disponibile in formato cartaceo ed ebook. 

SINOSSI  

È Natale e in una Viareggio addobbata a festa si incrociano le vite di quattro ragazzi in bilico tra adolescenza e età adulta, quattro anime in cerca del loro posto nel mondo. Jonathan, l’amico che tutti vorrebbero e che teme di non essere niente più di quello che gli altri si aspettano da lui; Francesca, saggia e riflessiva, schiava di un doloroso passato da cui non riesce a liberarsi; Leonardo, il grande correttore, costretto a reggere sulle sue giovani spalle il peso di una famiglia che non funziona, e Veronica, solare e pasticciona, innamorata della vita e di un sogno d’amore. 

Quattro storie che si intrecciano, si influenzano, si sostengono l’un l’altra, tra incontri e feste al bar del gruppo, l’amato “Delafia”, amori non corrisposti e sogni per un futuro incerto. “Anime contro” sono loro, i ragazzi di oggi, contro se stessi e contro la vita, che a volte non è come l’avevano immaginata. Ma non per questo hanno deciso di rinunciare a credere e a lottare. 

ESTRATTO  
I sogni. Cosa sono davvero? Chimere che tentiamo di cavalcare nelle nostre notti senza sonno? Favole che ci vengono raccontate fin dall’infanzia, per spingerci a credere in qualcosa, per spingerci a credere nel futuro, che esista un futuro? O forse solo illusioni? Fuochi fatui destinati a non scaldarci mai? 

AUTORE  
Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e va oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste e in antologie, cartacee e digitali. I suoi ultimi libri sono Ulfhednar War – La guerra dei lupi (segnalazione qui), I Figli di Cardea (segnalazione qui), Berserkr (segnalazione qui) e L’ora del diavolo (NPS Edizioni, 2018). 
Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove la letteratura fantastica italiana. È presidente dell’associazione culturale Nati per scrivere. 


Fatemi sapere cosa ne pensate della tematica trattata in questo romanzo e se siete curiosi di leggerlo.

Vi auguro buon weekend, se volete rimane sempre aggiornati seguitemi su IG. 
Afra 


[Sono affiliata ad Amazon, per questo motivo cliccando sul l'immagine del post è possibile acquistare il romanzo. A voi non cambia nulla ma io riceverò un piccolissima percentuale che mi aiuterà a portare avanti il blog.]


lunedì 24 settembre 2018

SESTO ROMANZO DELLA SERIE L'ALLIEVA DI ALESSIA GAZZOLA

Recensione romanzo Alessia Gazzola

E siamo di nuovo a lunedì lettori. 
Ogni settimana mi riprometto di scrivere le recensioni per tempo in modo da non accumularle tutte e invece salta sempre in mezzo qualcosa da fare. Ad ogni modo oggi vi recensisco il sesto romanzo della serie L’Allieva di Alessia Gazzola. 

Trama: 
Quella di Ruggero D’Armento non è una morte qualunque. Perché non capita tutti i giorni che un uomo venga ritrovato assassinato nel proprio ufficio. E anche perché Ruggero D’Armento non è un uomo qualunque. Psichiatra molto in vista, studioso e luminare dalla fulgida carriera accademica, personalità carismatica e affascinante… Alice Allevi se lo ricorda bene, dagli anni di studio ma anche per la recente consulenza del professore su un caso di suicidio di cui Alice si è occupata. Impossibile negare il magnetismo di quell’uomo all’apparenza insondabile ma in realtà capace di conquistare tutti con la sua competenza e intelligenza. Eppure, in una primavera romana che sembra portare piccole ventate di follia, la morte violenta di Ruggero D’Armento crea sensazione. Pochi e ingannevoli indizi, quasi nessuna traccia da seguire. L’indagine su questo omicidio è impervia, per Alice, ma per fortuna non lo è più la sua vita sentimentale. Ebbene sì, Alice ha fatto una scelta… Ma sarà quella giusta? 

Recensione: 

❗ PERSONAGGI 

Alice Allevi è cambiata nel corso dei romanzi ed ora è più donna e meno "bambina". Specializzanda, ancora per poco, di medicina legale continua a collaborare con l'ispettore Calligaris e sembra nutrire un certo interesse per l'investigazione sempre più presente rispetto a prima.

Calligaris è sempre presente nel suo modo di fare da gentlement e con i suoi marshmellow che stimolano le idee brillanti.

Arthur è di nuovo presente nella vita di Alice, sembra cambiato e le sue proprietà sono molto diverse da quelle che lo hanno contraddistinto fin dall'inizio. A me continua non andare giù ma è un mio parere personale.

Claudio Conforti è Claudio, o meglio CC. In questo romanzo è stata una presenta determinante e ha spinto Alice a fare delle riflessioni importanti sulla sua vita e sul suo futuro.

❗ AMBIENTAZIONE 
Questo romanzo si svolge quasi sempre a Roma e all’Istituto di Medicina Legale, a parte qualche trasferta a trovare la piccola Nur ed a far visita ai genitori di Alice a Sacrofano

❗ COSA NE PENSO? 
Sono rimasta molto soddisfatta da questo romanzo a lungo atteso in realtà, tra varie peripezie è finito fra le mie mani e in meno di tre giorni è tornato al suo legittimo proprietario.

La specializzazione dalla nostra protagonista, Alice, è ormai giunta al termine e il romanzo di apre in un modo inaspettato da tutti coloro che hanno letto la serie [Non voglio dire altro perché sennò rovinerei la sorpresa]Ho ritrovato un’Alice responsabile e in grado di affrontare situazioni che forse nei primi romanzi non avrebbe preso con tutta questa maturità, si è approcciata in maniera adulta ai “problemi” che la vita le mette di fronte.

Il caso lo ho trovato molto più interessante del precedente sarà per la mia indole curiosa in merito alla psicologia. Infatti ad assere ucciso è uno stimato psicanalista, ex docente di Alice e collaboratore dell’Istituto. Tutte le piste portano ovviamente ai suoi pazienti, ma a volte il male si cela sotto diverse facce e scopriremo che le cose più scontate non sono sempre giuste. 

Mi è piaciuto molto il fatto che Alice riesca, come sempre, a trovare un punto di svolta che aiuta il caro ispettore Calligaris a risolvere il caso. Penso sia proprio questo aspetto che mi fa amare così tanto la serie, il fatto che anche la più sbadata delle persone riesca a cambiare totalmente il corso degli eventi. 
Super consigliato, forse il migliore della serie fino ad ora. 


❗ Alcune di voi mi hanno fatto presente che non sanno bene l’ordine di questi romanzi quindi qui ho pensato di lasciarvi l’ordine esatto dei romanzi nell'immagine qui sotto.


Ordine di lettura romanzi Alessia Gazzola

Vi ricordo che, come sempre, il venerdì uscirà un’altra segnalazione. 


A presto, 
Afra

[Sono affiliata ad Amazon, per questo motivo cliccando sul l'immagine del post è possibile acquistare il romanzo. A voi non cambia nulla ma io riceverò un piccolissima percentuale che mi aiuterà a portare avanti il blog.]


sabato 22 settembre 2018

SEGNALAZIONE EVENTI - NPS EDIZIONI


Buon pomeriggio lettori, oggi vi voglio segnalare una serie di eventi nei quali verrà promosso un progetto della NPS Edizioni. 
Questo progetto nasce per avvicinare i più giovani alla lettura dedicandoli due uscite disponibili dal 1 ottobre. Vi lascio al comunicato stampa ufficiale. 


AMICIZIA, BULLISMO, ADOLESCENZA: IN LIBRERIA ‘ANIME CONTRO’ E ‘GIOVANI INVERSI’ NPS EDIZIONI LANCIA UN PROGETTO PENSATO E DEDICATO AI GIOVANI

In un mondo sempre più tecnologizzato, gli esseri umani si scoprono soli e sono soprattutto i giovani a scontare il peso di questa solitudine, lontani dalla cultura e da un abbraccio di comprensione. Parte da questa consapevolezza di dover e voler investire sui giovani il nuovo progetto di “avvicinamento alla lettura” di NPS Edizioni che propone due uscite, una di narrativa e una di poesia, per fare breccia nel cuore tecnologizzato dei giovani lettori, parlando il loro linguaggio, scavando nei sentimenti e tirando fuori anche quelli scomodi.

Amore, amicizia, difficoltà della crescita, bullismo e diversità: “Anime contro” e “Giovani inversi” affrontano la questione, ciascuno con il proprio linguaggio, sviscerando le gioie e i dolori del crescere. 

Giovani inversi. Poesie in tempi di bullismo e altre prepotenze”, silloge poetica della giornalista lucchese Romina Lombardi, illustrata dall’artista vicentina Alice Walczer Baldinazzo per NPS Edizioni, rappresenta un originale connubio artistico di due donne per combattere i soprusi dei nostri tempi. Il libro rappresenta anche la prima uscita della collana “Gli straordinari”, di NPS Edizioni, un progetto congiunto dell’Associazione Nati per scrivere e del Magazine L’ordinario, volto alla valorizzazione delle persone e delle loro storie.

Anime contro”, dello scrittore viareggino Alessio Del Debbio, racconta e scandaglia le vicende e le emozioni di quattro ragazzi di Viareggio, sul finire dell’adolescenza, tra progetti e paure per il futuro. Quattro vite diverse, tutte a suo modo complicate, che trovano conforto nell’amicizia, silenzioso ma forte legame che le unisce. Il libro apre la collana di narrativa di NPS Edizioni.   

“Quando abbiamo pensato a questi libri - dichiara Alessio Del Debbio, che è anche direttore editoriale di NPS  - lo abbiamo fatto anche nell’ottica di portarli nelle scuole, per parlare ai ragazzi in età critica ed è quello che faremo, per ricordare loro che non sono soli e che i turbamenti e le difficoltà quotidiane le abbiamo vissute tutti e possono essere sconfitte”.

Entrambi i volumi sono già ordinabili dal sito NPS Edizioni e saranno in distribuzione, nelle librerie e su tutti gli store, a partire dal 1 ottobre

Piccoli ma potenti volumi che porteranno gli autori e NPS a incontrare i lettori in varie parti d’Italia e nelle scuole: 

Lucca - 22 settembre, alle 18.00: presentazione di “Giovani inversi” alla Libreria Ubik in Via Fillungo; 
Lido di Camaiore - 6 ottobre, nel pomeriggio: presentazione di NPS Edizioni in occasione della Festa del Libro; 
Sestri Levante - 14 ottobre, alle 14.15: presentazione del “Progetto Giovani” a Libri in Baia, la fiera del libro a Sestri Levante. 

Se volete rimanere aggiornati su tutti gli eventi seguite la pagina Facebook di NPS Edizioni. Io purtroppo sono troppo lontana da queste città e non avrò la possibilità di andare ma spero che qualcuno di voi lettori ne abbia la possibilità.

Fatemi sapere se avrete modo di partecipare ad uno di questi eventi. 

A presto, 
Afra

lunedì 17 settembre 2018

ALESSIA GAZZOLA - SERIE L'ALLIEVA


Buona sera lettori, 
Ieri sono stata per la prima volta da Libraccio, si purtroppo dove abito io non esiste un punto vendita di queste splendide librerie. Ad ogni modo ho fatto un solo acquisto ma tornerò appena possibile a dare ancora un’occhiata. 
Oggi vi lascio la recensione del romanzo letto per la #allevireadathon organizzata da Ikigai. Sto aspettando con ansia il seguito che sembra non arrivare più. 

Trama
Alice Allevi, giovane specializzanda in medicina legale, ha ormai imparato a resistere a tutto. O quasi a tutto. Da brava allieva, resiste alle pressioni dei superiori, che le hanno affidato la supervisione di una specializzanda… proprio a lei, che fatica a supervisionare se stessa! E lo dimostra anche la sua tortuosa vita sentimentale. Alice, infatti, soffre ancora della sindrome da cuore in sospeso che la tiene in bilico tra due uomini tanto affascinanti quanto agli opposti: Arthur, diventato l’Innominabile dopo troppe sofferenze, e Claudio, il medico legale più rampante dell’istituto, bello e incorreggibile, autentico diavolo tentatore. E infine, Alice resiste, o ci prova, all’istinto di lanciarsi in fantasiose teorie investigative ogni volta che, in segreto, collabora alle indagini del commissario Calligaris. Il quale invece dimostra di nutrire in lei più fiducia di quanta ne abbia Alice stessa. Ma è difficile far fronte a tutto questo insieme quando, nell’estate più rovente da quando vive a Roma, Alice incappa in un caso che minaccia di coinvolgerla fin troppo. Il ritrovamento dello scheletro di un giovane attore teatrale, che si credeva fosse scomparso anni prima e che invece è stato ucciso, è solo il primo atto di un’indagine intricata e complessa. Alice dovrà fare così i conti con una galleria di personaggi che, all’apparenza limpidi e sinceri, dietro le quinte nascondono segreti inconfessabili. Alice lo sa: nessun segreto è per sempre. E chi non impara a tenere a bada i propri segreti finisce col lasciarsene dominare… fino al più tragico e crudele dei finali. 

Recensione

❗ PERSONAGGI 

Alice Allevi è la nostra sbadatissima protagonista. Specializzanda di medicina legale collabora con l’instancabile ispettore Calligaris, che ormai la ha presa sotto la sua ala protettrice e la tratta come una figlia. Ritroviamo una persona ancora più matura rispetto al precedente romanzo.

Calligaris è sempre presente e mi piace sempre di più come si preoccupa per Alice e come sotto sotto lui pensi che starebbe molto bene con Claudio. 

Claudio Conforti ha subito una grossa evoluzioni in questi romanzi anche se in questo è poco presente rispetto agli altri. 

Einardi è un altro esperto che lavora di tanto in tanto ai casi dell’Istituto, un uomo un po' più vecchio di Claudio ma che ha un certo fascino negli abiti sempre stropicciati ad arte e nella sua aria seria ma bambinesca di tanto in tanto. 

❗ AMBIENTAZIONE  
Immancabile l’Istituto di Medicina Legale di Roma che fa sempre da sfondo alle vicende e il teatro nel quale viene ritrovato il cadavere di un giovane attore che si credeva scomparso ormai da più di 20 anni. 

❗ COSA NE PENSO? 
Le ragazze del GDL sono ormai giunte alla lettura del sesto libro [io purtroppo sono ferma a questo e sto aspettando ancora l’arrivo del quinto, spero arrivi presto]
Ad ogni modo sono rimasta piacevolmente sorpresa più dall’evoluzione dei personaggi in questo romanzo che dal caso in sé. 
Alice sembra stia crescendo [quasi quasi mi commuovo], sta affrontando i suoi dilemmi d’amore in maniera più adulta e valutando tutti i pro e i contro delle situazioni.

Ho invece sentito molto la mancanza di Claudio in questo romanzo che si vede molto poco ma nelle poche scene in cui è protagonista mostra un lato del suo carattere molto dolce e affettuoso nei confronti della nostra sbadata protagonista. 

L’Innominabile [mi ricorda troppo Harry Potter ogni volta che leggo questo nome] è tornato e sembra sia iniziato in lui un cambiamento importante, vede le cose in maniera molto diversa dai primi romanzi e cerca di riavvicinarsi ad Alice. 

Einardi invece sembra dare una svolta alla vita sentimentale di Alice. Un uomo con i piedi per terra, con una carriera lanciata, proprietario di una villa su un’isoletta poco turistica, una ex moglie e una figlia con cui trascorre ancora le vacanze.. forse un po' troppo perfetto per la nostra allieva iellata?! 

Il caso è passato molto in seconda battuta rispetto alle vicende amorose di Alice ma questo non mi è dispiaciuto in quanto è servito a fare chiarezza sulla situazione della protagonista e sui suoi sentimenti. 
Lo consiglio? Si se hai già letto i precedenti. 


Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate dell’autrice Alessia Gazzola? 


Vi ricordo l’appuntamento del venerdì con le segnalazioni di libri interessanti. 

A presto, 
Afra

[Sono affiliata ad Amazon, per questo motivo cliccando sul l'immagine del post è possibile acquistare il romanzo. A voi non cambia nulla ma io riceverò un piccolissima percentuale che mi aiuterà a portare avanti il blog.]

venerdì 14 settembre 2018

SEGNALAZIONE ROMANZO EDITO OFFICINA ENSEMBLE

Buongiorno lettori, Finalmente venerdì per tutti noi. E come ogni venerdì ecco una segnalazione in questa settimana frenetica:) Oggi vi porto la segnalazione del romanzo “Album di famiglia” della giovane autrice Maria Capasso, edito Officina Ensemble


[Sono affiliata ad Amazon, per questo motivo cliccando sul link è possibile acquistare il romanzo. A voi non cambia nulla ma io riceverò un piccolissima percentuale che mi aiuterà a portare avanti il blog.]


❗ SINOSSI 
Nora, fin da giovane, aveva optato per la solitudine in nome dell’indipendenza. Se questa scelta non aveva mai pesato troppo per lei, dopo la morte della sua amata madre la protagonista si trova ad affrontare un dolore troppo grande per chi non ha nessuno a cui aggrapparsi. Prima di morire, la donna le aveva lasciato un raccoglitore nel quale aveva racchiuso le pagine della sua vita, quella che aveva sempre tenuto nascosta alla sua famiglia. Immergendosi nel suo passato del tutto inaspettato, Nora dà sfogo a tutta l’emotività che aveva finora represso, abbattendo la barriera che da sempre la separava dagli altri individui. In questo modo Marco, con la sua dolcezza e la sua sensibilità, riuscirà a farsi largo nella sua vita e a darle il giusto sostegno nella scoperta di una verità che va oltre le vicende private di una donna che ha voluto liberarsi dal peso dei suoi segreti. 

❗ AUTRICE ❗ 
Maria Capasso nasce nel 1992 a Napoli. Ha collaborato con blog, siti web e riviste letterarie scrivendo recensioni e racconti. Ha pubblicato in versione e-book "Nulla si dissolve" (Les Flâneurs Edizioni) e "Un giorno di primavera" (Pink Edizioni); i racconti "Ricordo autunnale" e "Lettera a mia figlia" (Historica Edizioni). Gestisce il blog “L’angolo delle parole”


Cosa ne pensate? Io credo proprio che gli darò una chance!

A presto, 
Afra



lunedì 10 settembre 2018

RECENSIONE "IL SEGRETO DELLA SORGENTE" IN COLLABORAZIONE CON LUCA ROSSI

Buon lunedì lettori, 
Seconda settimana di stage e le mie letture proseguono bene, se volete seguirmi su Instagram per rimanere sempre aggiornati trovate il pulsante qui a fianco. 
Oggi vi parlo di un romanzo che ho accettato di leggere per una collaborazione ancora molti mesi fa ma non ho avuto molto tempo, e quel poco che avevo l’ho speso leggendo in cartaceo per far riposare gli occhi dopo giornate passate davanti al computer. 
[#prodottoforinitoda Luca Rossi, autore di "Il segreto della sorgente".]


[Sono affiliata ad Amazon, per questo motivo cliccando sul link è possibile acquistare il romanzo. A voi non cambia nulla ma io riceverò un piccolissima percentuale che mi aiuterà a portare avanti il blog.]

Trama 
Cliccate sull'immagine per acquistare
il romanzo su Amazon
Sono in molti a credere che lei sia quella giusta, l’Erede della Luce, colei che, in un universo dominato dalla scienza e dalla tecnologia del Presidente Molov, risveglierà la parte più profonda degli individui. Ne è convinta la sua compagna Miril, hanno fede in lei la mutante Ipsia e il Maestro Elor e soprattutto gli abitanti delle Terre Libere di Vaior, l’ultimo baluardo di vera libertà. Ma a non credere in sé stessa è proprio Lil, distrutta dai sensi di colpa per la scomparsa del suo mondo e incapace di fare i conti con un destino che le ha già portato via quasi tutto. Eppure per Lil non c’è più tempo. Nelle Terre Libere nulla è come appare. Valika, sua futura guida spirituale, è la prima ad aver rinnegato gli ideali più puri e il fanatismo delle vestali del Santuario, unito alla brama senza fine di beni materiali, minaccia lo scoppio di una guerra fratricida. L’unica soluzione è raggiungere la Sorgente di cui parla un’antica Profezia. Ma a sbarrar la strada a Lil è il peggiore dei pericoli nei quali possa imbattersi un essere vivente, la negazione stessa della vita. E proprio coloro di cui ha più bisogno saranno i primi a tradirla. 

Recensione

AMBIENTAZIONE
La particolarità di questo romanzo, il terzo della saga I Rami del Tempo, è che si svolge perlopiù su un unico pianeta che fa parte della Federazione dei Mondi (FM). La FM gestisce tutti i mondi che fanno parte della Galassia in una forma di semi-schiavitù. 
Il pianeta nel quale si svolgono le vicende è uno dei pochi pianeti che sono liberi dalla Federazione senza subirne conseguenze, o almeno così pare agli abitanti. 

COSA NE PENSO?
Ci tengo a sottolineare che il romanzo mi è stato inviato dall’autore ma comunque il mio parere rimane invariato e non condizionato da questo fattore. Ho letto tutti i romanzi di questa saga e mi sono piaciuti, questo romanzo è a metà, vi spiego meglio. Mi è piaciuta la trama che io trovo originale e il filone logico è ben studiato ma per alcune cose ho storto il naso. Il romanzo fila fino a poco più del 60% quando il ritmo diventa un pò troppo veloce rispetto a tutto il resto e la storia sembra contorcersi. Alcuni capitoli del romanzo io gli avrei saltati in quanto non portano (quasi) nulla in più alla trama in sé ma creano solamente confusione al lettore. Inoltre la storia è ricca di personaggi e avrei preferito che all’inizio del romanzo mi venissero ricordati alcuni aspetti importanti dei personaggi principali. Oltre a tutto ciò mi è piaciuto lo svolgersi della storia, il mistero che accompagna i protagonisti fin dal primo romanzo rimane sempre un pò celato. Nel complesso sono rimasta soddisfatta dal finale. Lo consiglio a chi è appassionato di romanzi che hanno come ambientazione lo spazio e un pizzico di magia. 

A presto, 
Afra

sabato 8 settembre 2018

SEGNALAZIONE ROMANZI NPS EDIZIONI

Buongiorno lettori e buon sabato, 
Ieri non sono riuscita a pubblicare la segnalazione del venerdì ma la recupero oggi. Oggi vi porto alla luce due frizzanti fantasy della NPS Edizioni


SINOSSI
Valencia, giorni di Las Fallas, la grande festa di primavera che anima le strade della città. Occasione ideale per gli Erjes per attaccare e contaminare numerosi umani, rendendoli loro schiavi. Le Sentinelle si apprestano a difendere la città, ma il Soldato José si interroga sul fine ultimo delle loro azioni: quella guerra tra le loro razze avrà mai termine? 
Quando si imbatte in Maria, una ragazza contaminata ma in grado di resistere al virus dei demoni, i suoi dubbi aumentano e farà di tutto per proteggerla: dagli Erjes, che vogliono studiarla, dal Concilio, che vuole sopprimerla. 
Una guerra per l’evoluzione, combattuta per le strade di Valencia.

AUTORE 
Elena Covani è nata e cresciuta in Versilia. 
Appassionata di storia e cultura spagnola, ha trascorso un anno universitario a Valencia, le cui atmosfere le hanno ispirato il suo romanzo fantastico. Trascorre le giornate tra lavoro, famiglia, scrittura e la ginnastica ritmica, sua grande passione. 
Ha pubblicato il romanzo “Una canzone all’improvviso”, una commedia romantica ambientata in Versilia, e alcuni racconti in antologie. “I fuochi di Valencia” è il suo primo urban fantasy. 



«La storia umana è piena di esempi di evoluzione naturale: il più forte da sempre sopravvive al più debole, è così che deve andare. Tu sei la prova vivente che anche noi ci possiamo evolvere, che non siamo creature sterili come ci hanno sempre definito, ma al contrario abbiamo enormi potenzialità; ci aiuterai a metterle in atto? Ci sono cacciatori e ci sono prede, tu devi solo scegliere cosa vuoi essere» 



SINOSSI
“L’ora del diavolo” è un’antologia di racconti fantastici ispirati a leggende e tradizioni popolari lucchesi. Tredici storie che conducono il lettore nei sentieri oscuri della Lucchesia, della Versilia e delle Alpi Apuane, assieme al linchetto, alle sirene, agli streghi e a tutte le creature fantastiche che popolano l’immaginario locale. Storie di donne bellissime e maliarde, di guardiani di abissi oceanici, di uomini insicuri e inappagati, pronti a evocare il diavolo per chiederne i favori. Presenza incombente nella loro vita, mercante di sogni altrui, il diavolo tesse la sua tela all’ombra degli uomini, fautori inconsapevoli del proprio destino, e anche del suo. 
“L’ora del diavolo” contiene i racconti: L’ora del diavolo, Il guardiano degli Oceanini, Le voci alla Balza, La donna di fuoco, La luna sul fondo, La guerra del Fatonero, Il mercante di sogni, Gli uomini della neve, Il violinista del diavolo, Le fate di pioggia, Il risveglio degli Oceanini, Che fine ha fatto Babbo Natale?, In viaggio con te. 

AUTORE
Alessio Del Debbio, scrittore viareggino, appassionato di tutto ciò che è fantastico e oltre la realtà. Numerosi suoi racconti sono usciti in riviste (come Con.tempo e StreetBook Magazine) e in antologie, cartacee e digitali (come I mondi del fantasy, di Limana Umanìta Edizioni, Racconti Toscani, di Historica Edizioni, Sognando, di Panesi Edizioni). 
I suoi ultimi libri sono Favola di una falena (Panesi Edizioni, 2016), Ulfhednar War – La guerra dei lupi (Edizioni Il Ciliegio, 2017) eBerserkr (Dark Zone edizioni, 2017). Cura il blog “I mondi fantastici” che promuove scrittori di fantasy italiano. 
Scrive articoli per il portale di letteratura fantastica “Le lande incantate”. È presidente dell’associazione culturale “Nati per scrivere”. 

"Un affarista, sì, potrei definirmi in questo modo. Un mercante di sogni, che offre merce scelta e pregiata, tessendoli nell’animo di uomini troppo deboli per resistere al mio richiamo. Sono il gran burattinaio di vite che, in mia assenza, sarebbero poco gloriose, destinate a perdersi negli abissi del tempo senza che nessuno ne abbia memoria. Chi sono io? Oh beh, nomen omen. E io di nomi ne ho avuti tanti." 

Io trovo i due titoli molto interessanti e le cover che attirano un sacco, sono curate nei più piccoli dettagli e creano già molta attrattiva nel lettore. Sono disponibili entrambi in formato digitale e cartaceo


Fatemi sapere cosa ne pensate e se avete intenzione di leggerli. 
A presto, 
Afra

lunedì 3 settembre 2018

RECENSIONE "LE OSSA DELLE PRINCIPESSA"

Buon lunedì lettori, 
Oggi si torna in ufficio, le settimane di vacanza sono finite per tutti [a chi ancora in vacanza dico BEATI VOI]. Il freddo inizia a sentirsi e anche la scuola sta per ricominciare, amo tutta la cancelleria e spero di non trovarmi davanti troppe cose belle perché nonostante non vada più a scuola mi piace gironzolare per i reparti del supermercato dedicata ad essa. 
Clicca sull'immagine per
 andare direttamente sul sito
della Casa Editrice.
Ma non mi voglio dilungare troppo e vi lascio la recensione del romanzo che ho letto insieme a un gruppetto di ragazze per la #allevireadthon organizzata dal blog di Ikigaia.

Trama: 
Ambra Negri Della Valle – la collega carogna per antonomasia, la ragazza perfetta che non fa che mettere la pasticciona e simpaticissima Alice Allevi di fronte ai suoi numerosi limiti – è scomparsa. Alice e Claudio Conforti (il perfido e affascinante ricercatore in medicina legale, ex di Ambra e legato ad Alice da un complicato e sfuggente rapporto) temono il peggio quando vengono chiamati dalla procura per esaminare un cadavere ritrovato in un campo. Per fortuna non si tratta di Ambra, ma di una giovane archeologa scomparsa anni prima, mentre stava per partire per una missione di scavo nei territori palestinesi. Chi l’ha uccisa e sepolta come in un rituale con accanto una coroncina di plastica? 

Recensione: 

PERSONAGGI

Alice Allevi è la nostra sbadatissima protagonista. Specializzanda di medicina legale collabora con l’instancabile ispettore Calligaris. Ritroviamo una persona più matura che cerca di far fronte alla scomparsa della sua nemesi, Ambra. Rimane sempre sbadata, innamorata del suo cane Ichi e perennemente indecisa su Claudio e Arthur. 


Calligaris è sempre presente e insieme alla sua ormai fidata allieva riescono ad essere una coppia vincente. In questo romanzo troviamo un ispettore sempre più protettivo nei confronti di Alice, che viene accolta anche da tutta la sua famiglia. 

Claudio Conforti sembra diverso all’inizio del romanzo, sinceramente distrutto dalla scomparsa di Ambra che, oltre ad essere una sua specializzanda, è anche la sua ex. 

Ambra Negri della Valle è una specializzanda insieme a Lara e Alice nell’Istituto di Medicina Legale. E’ la classica persona che si odia a prima vista, superiore a tutto e tutti, non è molto amata ed è la cocca del braccio destro del Capo. 

AMBIENTAZIONE
L’Istituto di Medicina Legale, Roma e Tel Aviv fanno da sfondo alla scomparsa di Ambra e al ritrovamento di una sua ex compagna di classe. 

COSA NE PENSO?
Le ossa della principessa è il terzo romanzo della serie dell’Allieva. Ambra scompare e nessuno ha la più pallida idea del perché, coincidenza vuole che una sua ex compagna di classe venga ritrovata morta dopo molti anni. 

Un romanzo che devo dire mi ha preso un pochino di meno rispetto ai due precedenti ma che non ho mai pensato di lasciarlo perdere. Questo perché ero veramente curiosa di sapere che fine avesse fatto Ambra e se ci fosse una connessione con la morte della sua amica, Viviana. 

Ho trovato un pochino noiosi gli spezzoni dedicati al passato di Viviana e alle vicende che la hanno portata alla sua morte.Un finale che lascia di stucco, un cold case che è in grado di tenere incollati dalla prima all’ultima pagina. 

Cosa ne pensate? Lo avete letto? 
Come sempre venerdì uscirà un nuova segnalazione. 

A presto, 
Afra


(Ci tengo a sottolineare che non ho nessun tipo di affiliazione con la Casa Editrice e che io non guadagno nulla da link, se ci cliccate sopra)

sabato 1 settembre 2018

WRAP UP AGOSTO

Buon sabato e buon primo settembre lettori.
Come promesso iniziamo il mese con le letture di agosto e che per me hanno segnato la fine dell’estate. Premetto che a me sembra di aver letto meno in questo mese nel quale effettivamente avevo più tempo rispetto al resto dell’anno. 
Sono super indietro con la Goodreads Challenge che ho impostato a 60 libri ma che probabilmente vedrò con il binocolo. Ma tralasciando i numeri, l’importante è fare delle letture positive e che possano aiutarmi a staccare dalla routine d’ufficio. 

Ecco qui le letture di questo mese: 

“IL PELLEGRINAGGIO IN ORIENTE” DI HERMANN HESSE 
Se volete sapere di cosa parla e cosa ne penso di questo romanzo che conta meno di 150 pagine potete leggere la recensione qui

“HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE” DI J.K. ROWLING 
Si lo so arrivo con 20 anni di ritardo a leggerlo ma non mi sono mai decisa ad iniziare la saga nonostante io abbiamo, amato è dir poco, i film della serie. [Ditemi che non sono l’unica a riguardarli ciclicamente ogni 2/3 mesi]. Mi è piaciuto molto il romanzo [poteva essere altrimenti?!] e ho scoperto nuove piccole cose che contraddistinguono il mondo di Harry Potter. 

“UN SEGRETO NON E’ PER SEMPRE” DI ALESSIA GAZZOLA 
Per me una rilettura ma che ho fatto con immenso piacere, se siete curiosi e amate i personaggi frizzanti e per niente perfetti è il caso che leggiate questa serie. Qui la recensione. 
“LE OSSA DELLA PRINCIPESSA” DI ALESSIA GAZZOLA 
Seguito di “Un segreto non è per sempre”, non ne ho ancora parlato sul blog ma presto la recensione anche di questo romanzo. 

Non mi è mai successo ma ho abbandonato un romanzo che mi stava completamente bloccando e che ho intenzione di riprendere tra le mani ma per ora giace nella libreria. 
Se qualcuna ha letto “L’orologio di Filigree Street” sarei molto contenta di parlarne e sentire il suo parere perché ho bisogno di un confronto. 

APPELLO PER I MIEI LETTORI: scrivetemi su Instagram o una mail, dove siete più comodi, se lo avete letto. 

Ecco queste sono le mie poche ma buone letture del mese. Sono curiosa di conoscere la vostra miglior lettura

A presto, 
Afra